newspaper1920x620

GDP news

Finanza agevolata | opportunità | tecnologia.
Tutte le novità per la tua impresa.

INNOVAZIONE E AMBIENTE: I PROSSIMI BANDI DELLA REGIONE PUGLIA

INNOVAZIONE E AMBIENTE: I PROSSIMI BANDI DELLA REGIONE PUGLIA

La Regione Puglia si appresta a pubblicare due nuovi bandi nell'ambito del POR 2014-2020 che prevedono aiuti a sostegno di investimenti effettuati da PMI operanti sul territorio regionale nei settori dell'innovazione e dell'efficientamento energetico. Vediamo nel dettaglio come funzioneranno le misure.


TECNONIDI: AIUTI ALLE START UP E PMI INNOVATIVE

Tecnonidi è il bando della regione Puglia che prevede contributi a fondo perduto e finanziamenti a tasso zero a favore delle imprese innovative (START UP e PMI operative da massimo 5 anni) che intendono attuare piani di investimento in una delle aree di innovazione o delle tecnologie abilitanti (KETs – Key Enabling Technologies) individuate dal documento strategico SMARTPUGLIA 2020.

Le aree di innovazioni previste da SMARTPUGLIA 2020 sono: 

  • manifattura sostenibile;
  • salute dell'uomo;
  • comunità digitali, creative ed inclusive.

Le tecnologie abilitanti, previste dal documento, sono:

  • micro e nano elettronica;
  • nanotecnologie;
  • biotecnologie;
  • materiali avanzati;
  • produzione e trasformazione avanzate.

COME FUNZIONERA' TECNONIDI

Le imprese richiedenti potranno presentare piani di investimento fino ad un importo massimo di 250 mila Euro ed ottenere contributi pari all'80% dei costi ammissibili così suddivisi:

- 40% a fondo perduto;

- 40% con finanziamento a tasso zero.

Oltre ai predetti aiuti sull'investimento, la misura prevede un contributo a fondo perduto a copertura dei costi di funzionamento fino ad un massimo di 100 mila Euro.

La regione Puglia ha stanziato una dotazione finanziaria dedicata al bando Tecnonidi pari a 30 milioni di Euro.


TUTELA DELL'AMBIENTE PER LE PMI

Il bando Tutela per l'ambiente per le PMI è in applicazione del regolamento per gli aiuti in esenzione della Regione Puglia (Titolo VI) e finanzia gli investimenti effettuati dalle imprese localizzate sul territorio pugliese per attuare piani di efficientamento energetico. 

Il regolamento degli aiuti in esenzione disciplina quelle forme di aiuto agli investimenti delle PMI che non sono soggetti alle regola comunitaria de minimis che fissa il tetto massimo di contributi ricevibili entro la soglia di 200 mila Euro nell'ultimo triennio fiscale.


COME FUNZIONERA' IL BANDO TUTELA DELL'AMBIENTE PER PMI

La misura prevede contributi per i piani di investimento realizzati da micro, piccole e medie imprese localizzate sul territorio regionale che prevedano costi per un minimo di 80 mila Euro per unità locale e un massimo di 2 milioni di Euro (4 per le medie imprese).

I progetti presentati dovranno assicurare un risparmio di energia primaria pari almeno al 10% e dovranno riguardare interventi di:

- efficienza energetica;

- cogenerazione ad alto rendimento;

- produzione di energia da fonti rinnovabili.

Date le finalità del bando, la produzione di energia va intensa come destinata all'autoconsumo aziendale.

La copertura finanziaria del piano di investimento è prevista nelle seguenti percentuali:

- 40% sovvenzione diretta (contributo a fondo perduto in c/impianti);

- 30% finanziamento a tasso zero;

- 30% mutuo a tasso di mercato.

In sostanza, l'impresa richiedente deve ottenere un finanziamento bancario a copertura del 60% dei costi sostenuti. La metà di questo finanziamento verrà coperto con un apposito fondo istituito dalla regione e che permetterà alle imprese di non sostenere gli interessi passivi.

Tutti i dettagli e le modalità di partecipazione alle due misure verranno pubblicati sul nostro blog aziendale non appena saranno disponibili. Per maggiori informazioni:

PSR PUGLIA SOTTOMISURA 4.2: SOSTEGNO AGLI INVESTIM...
MIUR - AIUTI AI PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E ...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

GDP idee blue def

Ipse dixit

"Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorgono l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato."

Albert Einstein

Chi siamo

La G di Giannini, la D di Di Michele, la P di Pagone. Nasce così, a marzo 2005, la GDP Consulting srl. In oltre dieci anni di attività, ci siamo occupati di sviluppo sistemi informativi e abbiamo accumulato importanti esperienze in ambito di progettazione per bandi di finanza agevolata. Innovazione, tecnologia e finanziamenti alle PMI sono il nostro core business.

GDP Consulting: idee e strumenti per la crescita aziendale.

Mail: info@gdpconsulting.it

Tel: 328/94.70.242

Privacy Policy

Dove siamo