newspaper1920x620

GDP news

Finanza agevolata | opportunità | tecnologia.
Tutte le novità per la tua impresa.

NUOVO BANDO NIDI REGIONE PUGLIA

NUOVO BANDO NIDI REGIONE PUGLIA

NIDI (Nuove Iniziative D'Impresa) della regione Puglia prevede contributi a fondo perduto e finanziamenti a tasso agevolato per la creazione di nuove aziende da parte di categorie svantaggiati (giovani, donne, disoccupati).

A CHI SI RIVOLGE

  • giovani con età tra 18 anni e 35 anni;
  • donne di età superiore a 18 anni;
  • disoccupati che non abbiano avuto rapporti di lavoro subordinato negli ultimi 3 mesi;
  • persone in procinto di perdere un posto di lavoro;
  • lavoratori precari con partita IVA (meno di 30.000 € di fatturato e massimo 2 committenti).

Si può presentare domanda come persone fisiche che vogliono costituire un'impresa oppure come azienda già operativa se la costituzione è avvenuta da meno di 6 mesi, non è stata emessa la prima fattura e non si è percepito corrispettivi. ​ L'impresa dovrà essere partecipata per almeno la metà, sia del capitale sia del numero di soci, da soggetti appartenenti ad almeno una delle categorie indicate.

​Attività ammesse

  • attività manifatturiere
  • costruzioni ed edilizia
  • riparazione di autoveicoli e motocicli
  • affittacamere e bed & breakfast
  • ristorazione con cucina
  • servizi di informazione e comunicazione
  • attività professionali, scientifiche e tecniche
  • agenzie di viaggio
  • servizi di supporto alle imprese
  • istruzione sanità e assistenza sociale non residenziale
  • attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento (con esclusione di lotterie, scommesse e case da gioco)
  • attività di servizi per la persona commercio elettronico (novità)


Spese ammissibili

Il bando NIDI prevede aiuti alle seguenti spese di investimento e di gestione:

Spese per investimenti:

  • arredi, macchinari, impianti e attrezzature varie;
  • opere edili e assimilate (nel limite del 30% del totale delle spese ammissibili);
  • programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell'impresa (con esclusione di personalizzazioni, sviluppo ad hoc e portali internet).

Spese di gestione:

  • acquisto di materie prime, semilavorati, materiali di consumo;
  • locazione di immobili e/o affitto di impianti e attrezzature;
  • utenze;
  • premi per polizze assicurative; 
  • servizi informatici finalizzati all'e-commerce (novità).

Forma ed intensità dell'aiuto

La misura prevede agevolazioni commisurate all'entità dell'investimento sostenuto:

Contributo pari al 100% delle spese sostenute, così suddiviso:

- Fondo perduto => 50%;

- Finanziamento agevolato => 50%.

Contributo pari al 90% delle spese sostenute, così suddiviso:

- Fondo perduto => 45%;

- Finanziamento agevolato => 45%.

Contributo pari al 80% delle spese sostenute, così suddiviso:

- Fondo perduto => 40%;

- Finanziamento agevolato => 40%.


Oltre agli aiuti riportati in tabella è previsto un contributo sulle spese di gestione dei primi sei mesi pari ad € 10.000.

Attenzione: durante la fase istruttoria i richiedenti dovranno dimostrare di avere disponibilità finanziarie sufficienti a coprire la parte eccedente le agevolazioni + l'IVA calcolata sull'intero progetto.

​Importo progetto (€) ​Disponibilità richiedenti (€)
​50.000,00 ​11.000,00
​100.000,00​32.000,00
​150.000,00​63.000,00
Microprestito Regione Puglia
La gestione del quaderno di campagna

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Commenti

 
Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Martedì, 01 Dicembre 2020

GDP idee blue def

Ipse dixit

"Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorgono l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato."

Albert Einstein

Chi siamo

La G di Giannini, la D di Di Michele, la P di Pagone. Nasce così, a marzo 2005, la GDP Consulting srl. In oltre dieci anni di attività, ci siamo occupati di sviluppo sistemi informativi e abbiamo accumulato importanti esperienze in ambito di progettazione per bandi di finanza agevolata. Innovazione, tecnologia e finanziamenti alle PMI sono il nostro core business.

GDP Consulting: idee e strumenti per la crescita aziendale.

Mail: info@gdpconsulting.it

Tel: 328/94.70.242

Privacy Policy

Dove siamo